I coni portariso sono diventato un accessorio ormai indispensabile per il giorno delle nozze! Sono un elemento non solo utile, ma anche decorativo. La domanda è che assale molte sposine è questa: fare i coni portariso fai da te o è meglio acquistarli?

coni portarisoTutto dipende dal tempo che avete da dedicare a questa attività, ma anche  dalle vostre capacità manuali. Se non avete mai visto Paint Your Life e nemmeno una puntata di Art Attack e l’idea si usare la colla vinilica vi fa venire i brividi allora è meglio comprarli. D’altronde anche on line è davvero semplice acquistarli! Su Amazon ci sono tantissime opzioni, molte delle quali molto economiche.

Al contrario se invece, siete le sorelle segrete di Giovanni Mucciaccia e amate il fai da te, allora buttatevi in questa esperienza!
Ecco qualche piccolo consiglio, per sapere qual è l’occorrente necessario!

Cosa serve per fare i coni portariso fai da te

Ovviamente la prima cosa che dovete decidere è il modello di cono che volete usare, l’occorrente però non varia in funzione della dimensione.
La forma del cono può variare in base alle vostre preferenze. Ci sono quelli dalla forma classica, o dalla forma stretta o allungata, addirittura a forma di cuore, ragazze avete l’imbarazzo della scelta!

Ecco una short list dell’occorrente:
- quadrati di carta per fare i coni portariso
- nastrini per decorare i coni
- graffette o forcine per capelli
- forbici, nastro biadesivo o colla a caldo.

Come realizzare i coni portariso


I coni portariso sono molto facili da realizzare e il procedimento è sempre lo stesso in base dal tipo di utilizzo o dal materiale scelto.
- Prendete un foglio di carta e nella parte bassa, con una matita fate un punto a circa 5/6 cm dalla vostra destra.
- Arrotolate il foglio per dargli la caratteristica forma a cono e cercate di fermarlo o con la graffetta da ufficio o con una forcina da capelli, quelle per fare gli chignon per intenderci.
- Ora è il momento della colla al caldo con la quale fissare il cono dalla punta inferiore sino a quella superiore.
- Fate asciugare i coni.
- Via libera alla decorazione! Potete fare dei piccoli fiocchi, o realizzare delle graziosi decorazioni floreali, sbizzarritevi! Incollatele ai coni asciugati con il supporto della colla a caldo!

I coni portariso sono pronti! Davvero semplici da fare, oltre la carta potete usare anche altri materiali, basta usare solo un po’ di fantasia!