Il matrimonio in chiesa si sa, è più romantico, ci possono essere dei casi in cui però non è possibile o per motivi religiosi oppure perché vi state sposando per la seconda volta.
Se vi piace comunque l’idea di sposarvi in un luogo antico e in qualche modo che trasmetta un’atmosfera di grandiosità, una soluzione potrebbe essere quella di celebrare le vostre nozze in una chiesa sconsacrata o perché no, farci anche il ricevimento!

chiesa_sconsacrataQuesta soluzione è diventata un vero e proprio boom. I wedding planner più di tendenza allestiscono degli strabilianti ricevimenti in bellissime chiese sconsacrate.

Un ricevimento da favola dove le chiese vengono riadattate e diventano delle location da sogno e da favola.
Ambiente esclusivo e suggestivo, le chiese sconsacrate stanno cominciando a fare concorrenza alle ville per il matrimonio, incantando veramente tutti: sposi ed invitati.
Un perfetto connubio tra classico e moderno, tra design e passato. Civilmente potete ottenere i permessi di celebrare il matrimonio magari in una delle cappelle e fare il ricevimento nella navata!
Un matrimonio in grande stile dove tutto sarà curato nei minimi dettagli, dall’addobbo floreale ai tavoli a tutto darete un unico tema.

A Roma c’è una chiesa sconsacrata che ha un enorme successo, Santa Maria in Tempulo al Celio, che deve essere prenotata con largo anticipo.
Una location di tutto rispetto anche per il servizio fotografico, con il parco che la circonda che costeggia via delle Terme di Caracalla.
Un edificio dal sapore antico che è diventata location per il matrimonio a partire dalla metà degli anni Novanta, sembra che anche alcuni vip hanno celebrato le loro nozze, alcune volte anche seconde o terze!
Voi che ne pensate di una chiesa sconsacrata? Vi ci sposereste?

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui (informativa estesa) Cookie Policy.

Chiudi avviso