Siamo tutti d’accordo sul fatto che la sposa il giorno del matrimonio deve arrivare curatissima dalla testa ai piedi, ma ricorrere a quello che stiamo per trattare mi sembra veramente bizzarro!
Come già ho detto diverse volte la vanità è donna, ancora di più se si parla di matrimonio!
Sappiamo tutti come la sposa quel giorno vuole essere bellissima ed impeccabile e uno degli aspetti che deve curare è anche quello dei piedi!

pedicureAnche questo è un particolare molto importante, soprattutto se nel vostro grande giorno avete degli splendidi sandali.
Non vi fate convincere da chi vi dice: "Che ti importa dei piedi, tanto l’abito è lungo e non li guarda nessuno"!
Posso dire sulla mia pelle (o meglio sui miei piedi) che quel giorno tutti mi hanno chiesto di poterli vedere!
Tutto è cominciato a casa prima di uscire quando una mia amica mi ha detto:  "me le fai vedere le scarpe?" e questa frase è stata ripetuta fuori dalla chiesa e anche al ristorante!
Quasi tutti, il giorno del mio matrimonio, hanno voluto ammirare i miei cari piedini! Meno male che avevo delle scarpe bellissime e avevo curato la pedicure, sennò sai che figuraccia? Non solo, quando ho visto i provini del fotografo ho notato come anche lui ha fatto un primo piano delle mie scarpe! Quindi ragazze, mi raccomando curate anche la pedicure!

Anche io prima delle nozze ho fatto diverse sedute di pedicure estetico-curative che hanno tolto le impurità che i miei "piedoni" mostravano, in particolar modo nella parte del tallone.
Se però mi avessero proposto questo, credo che mi sarei rifiutata!
Avete mai sentito parlare della Fish Pedicure? Per farvela breve è una pratica estetica proveniente dal Medioriente che consiste nel far togliere le impurità da dei pesciolini che vi mangiucchiano la pelle morta e vi fanno tornare il piedino nuovo di zecca, meglio di quello di Cenerentola!
Ora non so voi, ma io quest’estate a Santorini, quando nelle splendide acque ho visto dei pesciolini che mi si avvicinavano, sono scappata a gambe levate! Sono sicura che non ce la farei a stare in una bacinella dove ci sono questi poveri pesci che mi devono mangiare i piedi!
Eppure è di gran moda anche tra le star: Angelina Jolie l’ha addirittura fatta provare ai figli, perché ovviamente anche i più piccoli hanno bisogno di una pedicure!

Non solo, questa pratica è stata vista come un esplicito maltrattamento di questi poveri pesciolini, che sono di due tipi i Cyprinion e il Garra Rufa, obbligati a seguire una dieta di pelle umana morta che non è proprio la più adatta al loro microrganismo!

Poi diciamolo, i costi non sono molto contenuti visto arrivano agli ottanta euro!
Ci manca solo che insegnano ai pesci a mettere il French alle unghie e il gioco è fatto!

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui (informativa estesa) Cookie Policy.

Chiudi avviso