Sposarsi non è più come prima, ora bisognerebbe inventare non so, un corso di laurea di alto livello.
Che ne dite di scienze matrimoniale o scienze degli sposi? Oggi la lezione che tratteremo sarà su come scegliere le fedi nuziali.
Il simbolo che suggella l'amore eterno è diventato oggi una scelta ardua che richiede una preparazione accurata: questo per non trovarsi impreparati quando si va nelle gioiellerie a chiedere delle informazioni.

fedi_1Dipende anche da voi, e da come volete fare le vostre fedi. Se siete dei tipi classici che avete sempre pensato che l'anello del matrimonio deve essere rigorosamente di oro giallo, allora non avete problemi, la francesina è quella che fa per voi, se però proprio non vi piace e volete addentrarvi in qualcosa di più originale, io vi avverto non potete andare impreparati.

fedi_2Questo è quello che è accaduto a mia sorella, che tra pochi mesi convolerà a nozze. A lei e al suo fidanzato, le fedi classiche non sono mai piaciute, hanno quindi deciso di addentrarsi in qualcosa di diverso, ma allo stesso tempo originale, non immaginando a cosa andavano incontro e senza avere un minimo di preparazione.
Prima di trovare quelle giuste, hanno girato diversi negozi, trovandosi davanti a scene da film.

Sembra che una giovane coppia che si presenta al negozio per fare una semplice domanda tipo: “Buon giorno siamo qui per avere alcune informazioni, per delle fedi nuziali”, può causare diverse reazioni.
O trovi la proprietaria/commessa euforica che sembra che si deve sposare lei, oppure si può incontrare, chi non prova alcun interesse o non fa trasparire emozioni. Qui le opzioni sono due: o non gli va di lavorare oppure nel gergo romanesco “rosica”, del fatto che qualcuno si sposa!

fedi_3E' possibile che tra i due la vostra scelta ricadrà sul primo, ma dovete essere pronti a trovarvi di fronte a scenari da altro mondo.
La coppia viene fatta accomodare in due poltroncine dietro un tavolo, dove viene acceso un faro che dovrebbe essere puntato sugli anelli, ma che irrimediabilmente acceca i due poveri fidanzati, dando la sensazione di essere in un commissariato di polizia per un interrogatorio. Nel frattempo la commessa è sparita, per dei minuti imprecisati dietro il magazzino, facendoti sorgere la domanda se le fedi le sta fabbricando lei con le proprie mani, oppure è andata a prenderle dal Signore degli Anelli!
Finalmente torna, ma non riesci a scorgerla perché è sommersa da delle scatole enormi. (tu volevi solo avere delle informazioni)
Il panico è in agguato non sai quanti anelli può contenere una scatola, sono così grandi, le aprono e scopri che ne contengono solo sei!
Iniziano le domande a cui i fidanzati devono saper rispondere: Oro bianco, giallo, di titanio, platino o tugsteno? Fede mantovana o etrusca? Taglio moderno o classico? Con o senza diamante? Con più ori? Forse volete quella di Brad Pitt?

fedi_5Ok fermi tutti, la fede di Brad Pitt? Ma perché vorrei le fedi di un attore americano? Non sapete che il caro e bel Brad Pitt per Damiani ha disegnato una linea di fedi, per suggellare il suo amore eterno con Jennifer Aniston? Ma in che mondo vivete! (N.b. io dopo il racconto di mia sorella sono andata a documentarmi ovviamente!)
Non so voi, sono molto belle, però l’amore così eterno non è stato, come tutti sanno l’ha lasciata per Angelina Jolie! Non so se siano di buon auspicio.

Da questo racconto dell'orrore capirete che oggi come oggi, anche la scelta delle fedi nuziali non è così semplice.
Siamo qui per chiarirvi le idee sui numerosi modelli che esistono
.

fedi_4Esistono diversi tipi di fedi nuziali, la più classica di tutte è la francesina quella di oro giallo sottile un po’ bombata, costituita da una fascia tondeggiante con i bordi smussati. Un alternativa a questa è sempre la francesina però in oro bianco con all'interno un diamante, molto bella ed elegante.
Abbiamo poi la fede moderna in oro bianco o in platino. Questa può avere un piccolissimo diamante incastonato (di solito in quella di lei), possono essere inoltre a doppia fascia o dalla linea essenziale, in oro lucido o satinato.
Una via di mezzo tra il classico e il moderno o tra il passato e futuro sono quelle fatte sia in oro giallo che in oro bianco, anche qui l'anello di lei può essere impreziosito con un piccolo diamante.

fedi_6Ci sono poi anche le fedi che risentono di tradizioni e zone geografiche: la fede sarda lavorata a pizzo, la fede etrusca piatta decorata con scritte beneauguranti e la fede mantovana piatta e alta di solito satinata.

Non finisce qui, ci sono altri modelli di fedi che sono adatte alle coppie attenti alle tendenze. Per gli sposi trendy imperdibili sono le Fedi della Polello, molto originali ma anche di grande eleganza. Sono in oro bianco e oro rosa, composte da una terzina di diamanti (nella fede di lei) incastonati tra le due fasce, ma anche con un solo diamante.

fedi_7La scelta oltre che sul tipo di oro può variare anche sul taglio del diamante che può essere differente tra sposo e sposa.
Se potete permettervi qualcosa di veramente unico e lussuoso imperdibili sono le fedi di Cartier e Bulgari.
Intramontabile è la fede di Cartier in diamanti e zaffiri, un anello che non è una semplice fede nuziale, ma come diceva Marilyn Monroe "è il miglior amico di tutte le donne". Non da meno sono quelle di Bulgari il modello B Zero, realizzate in oro bianco e pavè di diamanti. Questo è una vera e propria unione tra una fede e un solitario.

Consigli utili:
- Fondamentali sono le incisioni nella parte interna dell'anello. Qui va riportato il nome dello sposo o sposa la data del giorno di nozze e se volete, una breve dedica romantica.
- Dovete tener conto anche dello stile di vita e del lavoro che fate. Importante è scegliere un anello realizzato con una lega resistente. L'oro è sicuramente molto solido meglio se combinato con leghe di altri metalli come il nichel, il rame e l'acciaio.  Non da meno sono il platino e il titanio, questi materiali  in particolar modo sono perfetti per chi fa lavori manuali.

fedi_8Prima di concludere vi informiamo su cosa dice il galateo riguardo alle fedi nuziali.
Di solito le fedi dovrebbero essere acquistate dallo sposo. In realtà è frequente che queste vengono regalate da uno dei familiari o dai testimoni. Una volta acquistate dovete donarle a qualcuno di veramente fidato che avrà il compito di custodirle. Attenzione scegliete la persona più fidata al mondo ma soprattutto che non sia distratta.
Come vanno portate all’altare? Curiosi… continuate a seguirci.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui (informativa estesa) Cookie Policy.

Chiudi avviso