Un particolare importante per tutte le spose è sicuramente il bouquet. Se pensate che finalmente non avete scelte da fare, vi sbagliate!
Anche qui ci sono numerose tipologie e varianti che possono mettere in crisi la povera sposina, oberata dalle mille scadenze e scelte che deve affrontare.
Il bouquet d'altronde ha il posto d'onore! Dopo l'abito è uno di quei particolari che si notano di più. Non solo, è anche l'oggetto più ambito dalle amiche che farebbero carte false per averlo alla fine delle cerimonia!

bouquetSe non volete essere impreparate quando andate dal fioraio, leggete attentamente il nostro articolo, vi daremo utili spunti!
Bisogna premettere che quando si va anche solo a chiedere delle semplici informazioni (soprattutto le prime volte) si esce con la mente nel pallone, ecco perché è utile andare sempre informate. Se non si fa questo si corre il rischio di sentirsi assolutamente incompetenti e non in grado di rispondere alle domande del negoziante, che ti fa sorgere il dubbio che forse era meglio fare un corso di botanica!
I dubbi principali sono: Quali fiori? Di che colore? Quale forma? Ma soprattutto di quale grandezza?

bouquet_2Non tutti i bouquet sono uguali, a seconda dell'accoppiamento di questi elementi, l'aspetto cambia vistosamente.
E' da dire che prima era più facile, perché secondo la tradizione erano lo sposo e la suocera (e lì erano guai sulla scelta) a regalarlo. Fortunatamente i tempi si sono evoluti e ora la sposa ha più potere decisionale, era ora!
Ragazze alla fine non è così difficile, una volta che vi siete fatte un'idea del modello che più vi piace, affidatevi all'estro di chi lo fa per mestiere e sono sicura che rimarrete soddisfatte!
Anche dal bouquet si capisce che tipo siete: romantiche, semplici, sofisticate, eleganti o sportive. L'elemento principale da prendere in considerazione è sicuramente l'abito, da lì parte tutto, poi lo stile che state dando alla cerimonia, e non per ultimo la vostra corporatura (se siete minute o alte).

bouquet_3Per quanto riguarda i fiori l'ideale è scegliere quelli di stagione, quindi anche i colori del vostro bouquet cambieranno in funzione del periodo. Mi raccomando anche a non scegliere fiori che appassiscono in fretta e che macchino l'abito della sposa.
Un bouquet di tipo tradizionale di solito è formato da rose, calle, dalie e mughetti.
Ci sono comunque bouquet originali dalle forme più strane, così come quelli dalle forme più canoniche.

La principali tipologie sono:
- Tondeggiante. Questo tipo di bouquet è perfetto per la sposa romantica che ha scelto per il suo matrimonio un abito da principessa. E' un evergreen adatto per tutte le corporature. Di solito viene realizzato con fiori piccoli come rose o piccoli tulipani.
- Ricadente. Questo è indicato per chi ha un abito sontuoso con ampio strascico. Se siete minute questo bouquet è sconsigliato, è invece perfetto per quelle più alte.
- A Fascio. Questo bouquet è perfetto per un abito semplice di solito indicato per la cerimonia civile.
- A palla. Questo è perfetto per le spose fashion e trendy, viene portato come una borsetta con un nastrino.

bouquet_4Se volete un tocco di colore che ne dite di usare anemoni e gerbere ranuncoli che hanno una vasta gamma di colori? Mi raccomando se volete un cromatismo non eccessivo intervallate il vostro bouquet con dei fiori bianchi. Non sottovalutate la fragranza dei fiori, tra le più gradevoli vi sono il giacinto e la fresia. Non deve essere carino quando entrate in chiesa nel momento più bello pensare: "Questi fiori puzzano"!

Anche qui ragazze come tutto il resto d'altronde sta a voi fare la vostra scelta, quindi decidete quello che più vi piace! Fatemi sapere attraverso Facebook come è andata!

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui (informativa estesa) Cookie Policy.

Chiudi avviso