Cosa è che rende un matrimonio stressante? La disorganizzazione! Il segreto è tutto lì, se ci si organizza in tempo, si può fare tutto con grande tranquillità, apprezzando le diverse scelte e soprattutto evitando il grande giorno di avere i capelli dritti! Ormai lo sapete l’obiettivo di "Il tuo Matrimonio" è quello di cercare degli utili consigli per aiutarvi ad affrontare con un sorriso il periodo che precede le nozze! Uno dei metodi migliori per poter affrontare in questo modo il matrimonio è quello di fare una check list!

check_listDi cosa si tratta? Niente di complicato, solo di una programmazione di tutti gli impegni che precedono il matrimonio!
Non è così difficile, se dividete il vostro tempo in questo modo vi assicuro che organizzare il matrimonio sarà un gioco da ragazzi!
Ora vi elencheremo di seguito le tempistiche ideali per ogni tipo di impegno. Non è una cosa vincolante, ognuno è libero di fare come vuole, però è uno strumento utile per non ridursi all'ultimo minuto.
Leggete attentamente quanto segue!

L'ideale, se si ha in mente di sposarsi, è quello di muoversi anche due anni prima. Pensate che sia esagerato? Quanto tempo ci vuole per cercare casa, acquistarla ed arredarla? Per fare le cose fatte bene circa un anno, senza sottovalutare anche le spese che affronterete! Per questo è meglio farlo con un po' di anticipo.
Il tempo massimo è comunque un anno prima, non dopo perché lì diventa stressante!
Prima iniziate e meglio sarà, in questo modo potrete girare con calma i negozi di arredamento per trovare i mobili giusti per il vostro nido d’amore!

check_list_2Un anno prima si fissa la data di nozze, prenotando contemporaneamente la chiesa e la location del vostro ricevimento.
Per qualche mese avrete un po’ di respiro!
Dieci – nove mesi prima è un periodo piuttosto impegnativo in cui dovrete pensare a più cose. Per la sposa inizia la ricerca dell’abito! Fissate i diversi appuntamenti e dopo qualche preventivo scegliete l’abito giusto che fa per voi! Quasi contemporaneamente iniziate a girare per trovare il fotografo e  il musicista che intratterrà i vostri ospiti al ricevimento. Perché queste due cose vanno fatte così in anticipo? Perché potrebbero essere già impegnati lo stesso giorno e per non perderli è  il caso di prenotarli in tempo!
Dai nove ai sei mesi prima cominciate il corso prematrimoniale ( 8-10 incontri), iniziate anche a stilare una lista degli invitati.
Sei mesi prima fate i giri in chiesa e in municipio per ritirare i certificati, gli eventuali nullaosta e fate la promessa di matrimonio in municipio.
Nello stesso periodo scegliete le bomboniere, le partecipazioni, il tableau, i segnaposto e il viaggio di nozze.
Cinque mesi prima
prendete i contatti con parrucchiera e con l'estetista e cominciate a fare qualche prova.
Quattro mesi prima spedite le partecipazioni, fate scegliere l'abito allo sposo e stabilite il menù del ricevimento.
Tre mesi prima scegliete definitivamente la lista di nozze e acquistate le fedi nuziali.

Gli ultimi due mesi sono da delirio! Però l'importante è saperlo prima, contate che avrete ritiri, saldi e mille prove prima del grande giorno.
Due mesi prima prenotate l'auto. Un mese prima si comincia la disposizione dei tavoli e si dà il numero quasi definitivo degli invitati al ristorante. Si contatta il fiorista per rivedere le ultime cose, si prepara il libretto della messa se vi sposate in chiesa. Si prendono accordi precisi con il fotografo.

Due settimane prima verificate il numero definitivo degli invitati, confermate l'auto, ritirate le fedi e preparate le cartine da consegnare agli invitati per raggiungere il luogo del ricevimento.
Questo particolare è molto importante! Mi raccomando! Non fate come mio cognato che lo ha rimandato fino all'ultimo e poi se ne è dimenticato!
Il risultato? Fuori dalla chiesa tutti gli invitati erano spaesati non sapendo dove dovevano andare! Alla fine c'erano poche persone che sapevano dov'era il ristorante che hanno fatto da guide, ma inevitabilmente c'è chi si è perso per strada. Fortunatamente esistono i navigatori satellitari! Io ho dovuto gestire non poche emergenze, tipo mio padre che puntualmente privo di cartina si è perso, e qualche amico di mia sorella a cui si era rotta la macchina!

Ecco se volete evitare tutto questo, mi raccomando stampate le cartine!
Una settimana prima, se ne avete la possibilità prendetevi qualche giorno libero dal lavoro perché gli impegni sono molti. Seduta dall'estetista, nuovo controllo degli invitati da dare finalmente al ristorante, ritiro delle bomboniere, del tableau e dei segnaposto, conferme di tutti gli appuntamenti della cerimonia: parrucchiere, estetista, autista, fotografo, fiorista, musica in chiesa e per il ricevimento.
Incaricate qualche amico o parente fidato per alcuni piccoli compiti: distribuzione fiocchi da fissare alle automobili, delle famose cartine e dei libretti in chiesa, far accomodare gli invitati.
Giorno prima ritiro dei vostri abiti.

check_list_3Arriva finalmente il giorno X! Ecco qui è inutile che vi sto a dire cosa bisogna fare! Comunque sia per lui che per lei abbiamo già dedicato degli speciali su come si svolgeranno le vostre mattinate!
Questo è in linea di massima quello che vi aspetta nell'anno del matrimonio. A questi impegni si vanno ad aggiungere tutte le scadenze dei diversi fornitori. Quando farete le vostre prenotazioni, ognuno di loro vi dirà quando e come ritirare le diverse cose. Quindi vi troverete con una lista di date infinita!

Il mio consiglio? O comprate un calendario per il matrimonio in cui metterete in rosso le date con gli appuntamenti, oppure vi fate una seconda check list con tutte le sotto scadenze. Ora decidete voi chi dei due si prenderà questo impegno, io sono fortunata, devo dire che ho un ragazzo d'oro che se ne sta occupando.

E' un duro lavoro ma qualcuno dovrà pur farlo! Alla prossima!

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui (informativa estesa) Cookie Policy.

Chiudi avviso