I giornali e le televisioni non fanno che parlare d'altro: di come sempre più coppie si lasciano e che sono in forte aumento i divorzi.
Il tenore della vita moderna, coppie che forse non erano del tutto pronte per fare il grande passo, sono forse solo alcune delle ragioni che hanno portato che oggi, rispetto ad un tempo, molti matrimoni non funzionano più.

seconde_nozzeIn Italia nonostante tutto all'amore si crede ancora e il dato che stupisce più di tutti, è che sì ,aumentano i divorzi, ma che vi è anche un incremento delle seconde nozze.
Gli italiani sono un popolo ottimista che non si perde d'animo, se non funziona un volta perchè rinunciare a passare il resto della vita con la persona che si ama e che si è conosciuta in un secondo momento?
D'altronde i telefilm non fanno altro che proporre questo nuovo esempio di famiglia allargata. Certo le difficoltà sono molte. Se si riesce nel faticoso intento di andare d'accordo con l'ex e di rimanere in buoni rapporti per il bene dei figli, il gioco è fatto.
Se questo fattore si verifica allora tutto può veramente funzionare, sperando che i figli prendano bene il fatto che uno dei due genitori si risposa.
Questo per loro significa: avere una nuova figura di riferimento nella loro vita, il nuovo marito/moglie del padre o madre, entrare in sintonia con gli eventuali figli di questa persona, se ce ne sono, e accettare il fatto che i genitori possano avere altri figli da questa nuova unione.
Prima di intraprendere una decisione di questo genere è bene pensare prima a loro, se anche per i vostri figli non ci sono problemi ma sono contenti che vi rifate una nuova vita, allora potete organizzare anche le seconde nozze!
Come organizzare un secondo matrimonio?
Quali sono le regole che vanno seguite?
Nei secondi matrimoni, almeno che non siete dei divi di Hollywood che fanno questi passi con minore attenzione e peso rispetto ad un comune mortale, possono sorgere numerosi dubbi.
Partecipazioni? Bomboniere? Come ci si veste? Come deve essere il tono della festa?
Credo che anche qui a fare da padrone è il carattere di una determinata persona. Se siete pronti a rifare tutto alla grande, allora nessuno può ostacolarvi in questo, se invece volete optare per qualche cosa di più sobrio anche qui, la scelta spetta a voi.
L’unico dato certo, almeno che non siete vedovi o avete annullato il matrimonio alla sacra rota, il vostro sarà un matrimonio civile e non religioso.
Direi che il miglior tono da dare ad un secondo matrimonio sia quello di organizzare una festa discreta e molto elegante per pochi intimi.
Le partecipazioni possono essere fatte lo stesso così come le bomboniere per ringraziare i vostri invitati.
L’unica differenza saranno l’entrata della sposa, che non è più accompagnata dal padre ma dal suo compagno e l’abbigliamento.
E’ sconsigliato l’abito bianco, però oggi ci sono degli abiti bellissimi di ogni tonalità, tra cui è facile trovare quello più adatto alle vostre esigenze.
Se avete dei figli è bene renderli partecipi del vostro giorno importante. Se sono bambini carina è l’idea di fargli fare da paggetti o damigella.
Il dubbio più grande è invitare o non invitare l’ex? Qui la risposta la sapete solo voi e dal tipo di rapporto che vi è tra voi, con i vostri figli e con il vostro attuale compagno/compagna.
Spero di esservi stata utile, tanti auguri!

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui (informativa estesa) Cookie Policy.

Chiudi avviso