Su quello che stiamo per scrivere, c’è da riflettere in modo  serio e ponderato.
La domanda che stiamo per farvi con il Tuo Matrimonio è : Come fanno i personaggi di Beautiful, ma come loro di tutti i telefilm americani ed i programmi ad organizzare il matrimonio in due giorni?
Va bene che esistono i Wedding Planner, ma è veramente una cosa allucinante!

 

matrimoni_lampoOk, che è tutta finzione, ma questo vuol dire fare demoralizzare chi invece nella realtà, ci mette un anno  e anche più!

Qui in Italia ci sono mille cavilli, mille cose da fare, questo anche se vuoi fare una cosa ristretta!
I corsi, le promesse in chiesa, il municipio, di nuovo la chiesa, i fiori, gli abiti, le partecipazioni, le scarpe, per non parlare dei capelli e il trucco! Gli sposi diventano tipo delle trottole che iniziano, dopo un po’ confusi a girare su se stessi,  per riuscire a rispettare tutti gli impegni! Cosa fanno invece nei film?

Fanno questa proposta di matrimonio stratosferica, tirano su un gazebo, si vestono con un abitino leggero, vanno scalzi, e si sposano, con un tizio che non si sa se è un parroco o un loro amico!

Provate ad immaginare la stessa cosa qui in Italia! Impossibile, io per trovare il parroco per celebrare la cerimonia, ho dovuto assumere un'agenzia investigativa!
Per non parlare di tutte le altre cose! Prove su prove per l’abito da sposa nemmeno fossi Kate del principino William! Per non parlare, dei capelli e di tutte le cose che ti propongono!
Il massimo, l’ho però visto in un reality americano. Lo avete mai visto Extreme Makeover Home Edition?
Già quel programma si basa su un team di costruttori, architetti, designer che riescono a costruire ed arredare le case in una settimana!
Ora non so voi, ma mi miei mobili ci hanno messo una quaresima ad arrivare!
In questo programma, in una puntata oltre alla casa, sono riusciti anche a far sposare una coppia in due giorni!
Hanno chiamato il catering, l’abito della sposa lo hanno trovato in un batter d’occhio, gazebo in giardino e il gioco è fatto!
Forse è meglio trasferirsi in America che ne dite?
Alla prossima!

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui (informativa estesa) Cookie Policy.

Chiudi avviso