Me lo avevano raccontato gli amici e mia sorella che ci è passata prima di me, ma io cocciuta come al solito non credevo che fosse possibile.
D’altronde ormai di matrimonio me ne intendo, ho organizzato tutto per tempo, ma non credevo che l’ultimo periodo potesse essere così impegnativo!

 

sopravvivenzaQuesto anche se abbiamo fatto tutto in largo anticipo, vi dico solo che le bomboniere le ho scelte quasi un anno fa!  Nonostante io e il mio ragazzo siamo peggio di due intelligence, preparandoci come  se stessimo organizzando una missione alla NASA, ora che mancano pochi giorni, ci siamo resi conto di essere arrivati alla frutta.

Tutta colpa degli inconvenienti dell’ultimo minuto, tipo il municipio che amorevolmente si stava dimenticando di farci fare la promessa e abbiamo fatto tutto all’ultimo minuto con il risultato che siamo arrivati, quasi allo scoccare del gong per consegnare tutti i documenti al Vicariato.
Il mio povero futuro marito, ha appena passato una settimana massacrante, tra chiese:  prendi, porta, riconsegna, riporta pubblicazioni, poverino sembrava un pony express matrimoniale!
Questa settimana ha assunto degli atteggiamenti veramente curiosi tipo apparecchiare per la cena e mettere i cucchiaini della colazione a tavola! Dite che è un cattivo segno?

Ora tutti gli impegni si stanno accavallando abbiamo un’agenda piena zeppa di appuntamenti. Per sopravvivere ci siamo divisi i compiti.
Io mi occupo della pubbliche relazioni ossia faccio tutte le telefonate! Sono appena uscita fuori da due settimane di chiamate per le conferme degli invitati, prendere appuntamento dal fotografo per definire gli ultimi particolari, sentire il negozio bomboniere, agenzia di viaggi, negozio lista nozze, prete per fare prova in chiesa, che altro? Parrucchiera, estetista, negozio abito da sposa.

Il mio futuro marito ha invece una check list degna di un professionista del settore e fa tutti i giri e le cose pratiche tipo stampare i libretti della messa. 

In queste sere ci siamo divertiti a fare i tavoli, sembrava un puzzle che non aveva fine!
Tizio lo mettiamo lì, non è meglio lì, senti che dici lì? Povero tizio non mi ricordo più dove lo abbiamo messo!

Sto iniziando a fare degli incubi tipici, ad esempio che la parrucchiera si dimenticava di passare da me perché faceva le acconciature a tutti!

Nonostante questo, posso dire con certezza che sto vivendo uno dei momenti più belli della mia vita. A voi come sta andando, state anche voi agli sgoccioli?

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui (informativa estesa) Cookie Policy.

Chiudi avviso